Home Page
SS. Messe e Orari
Benedizione case
Vita della Comunità
Chi siamo
Recapiti dove siamo

San Giorgio martire
Sacro Cuore di Gesù
Proposta
Omelie dell'Arciprete CO/GI Proposta
El Campanon

La Storia
I Parroci
L'Arte
L'Organo
Le Campane

Ministri istituiti Ministri straordinari
Ministranti
Cap.Mus. "L. Perosi"
Giovani Cantori
Coretto dei bambini

Consiglio Vicariale
Consiglio Pastorale
Caritas
Comunità Giovanile
Azione Cattolica
Scout "Chirignago 1"
Gruppo Culturale
Galleria "La Piccola"
Amici del Presepio
Teatro Com-Bricola
Carnevale '88
Gruppo Pulizie
Gruppo Anziani

Catechesi
Tre Sere
Redditio Symboli
Esercizi Spirituali
Catechismo Adulti
Gruppi di Ascolto
Rito del Matrimonio

Ordo Virginum
Figlie di S.Giuseppe
Scuola dell'Infanzia
Casa Nazareth
Doposcuola
Centro "Don Orione"
Insieme per Wamba

Sala "San Giorgio"
Sala delle feste
Campeggio
Foto campi scuola
Chirignago dall'alto
Collegamenti utili

Privacy Policy

Locations of visitors to this page

L'Azione Cattolica di Chirignago Documenti Testimonianze Testimoni

IL CONSIGLIO PARROCCHIALE DI AZIONE CATTOLICA

PRESIDENTE (RESPONSABILE UNITARIO): Roberta Barbacane Molaro

SEGRETARIO: Moreno Garbin (nomina del Presidente)

AMMINISTRATORE - TESORIERE: Valentina Mohn

SETTORE ADULTI:
Alessandro Molaro
(responsabile) e Sandra Primon Cesare (rappresentante)
(altri candidati non eletti: Chiara Vianello Pettenà)

SETTORE GIOVANI (Giovanissimi e Giovani):
Valentina Mohn
(responsabile)

ACR:
Ilaria Marzaro
(responsabile) ed Elisa Cesare (rappresentante)

PRESBITERO ASSISTENTE SPIRITUALE: Don Andrea Longhini


L’Assemblea Parrocchiale Elettiva si è tenuta in Sala “San Giorgio” Domenica 24 novembre 2013, solennità di Cristo Re dell'Universo.

Il Consiglio resterà in carica per tre anni, fino a tutto il 2016. Gli incarichi direttivi hanno la durata di un triennio e possono essere rinnovati consecutivamente solo per un secondo triennio.

Il consiglio neoeletto ha eletto Presidente (Responsabile Unitario) Roberta Barbacane Molaro. Ha inoltre chiamato a far parte del Consiglio stesso anche delle figure cooptate, cioè delle persone che, per competenza personale e associativa e/o per esperienza sono state ritenute significative per il lavoro del Consiglio e per la vita dell’Associazione riguardo ad aspetti particolari e/o per garantire una rappresentatività maggiormente adeguata dell’Associazione Parrocchiale. Il diritto di voto è tuttavia esercitato soltanto da chi partecipa in virtù di carica elettiva.

Tutti i Presidenti parrocchiali emeriti sono Consiglieri Parrocchiali Onorari.

Gli eventuali aderenti all'Azione Cattolica parrocchiale eletti nel Consiglio Diocesano o in altri Organismi Diocesani o Vicariali sono consiglieri parrocchiali effettivi durante munere.

Le riunioni del Consiglio, eccettuati alcuni casi specifici, sono aperte a tutti gli aderenti e a chiunque volesse partecipare in qualità di uditore.

Il Consiglio Parrocchiale si riunisce una volta al mese e discute di temi raccolti in un'ordine del giorno, gli argomenti sono i più vari: si parla dell'organizzazione di un'uscita assieme, del previsto incontro con il Patriarca, dell'organizzazione dei campi scuola estivi, di come sono andate le ultime attività e soprattutto si prendono delle decisioni assieme perché aderenti e AC crescano bene ed in armonia con le altre realtà parrocchiali. In diocesi si lavora per lo stesso scopo, soltanto attenti ad una realtà molto più grande.
Alla fine il tutto viene verbalizzato, così non si corre il pericolo di dimenticare qualcosa.
Ma cosa deve avere un consigliere per svolgere al meglio questo servizio? Sicuramente una grande disponibilità a voler condividere il proprio tempo, le proprie energie al servizio dei fratelli, voler bene all'Associazione, voler bene a Dio e alla sua Chiesa, credere profondamente che anche con tutti i nostri limiti e mancanze si può lavorare per il Bene, siamo infatti strumenti nelle Sue mani.

Nell'anno associativo 2015/2016 hanno aderito 161 persone così suddivise per settori:

  • 44 adulti (dai 30 anni in su)
  • 56 giovani (dai 15 ai 30 anni, suddivisi in giovani, giovanissimi e giovani-adulti)
  • 61 Ragazzi (fino ai 14 anni, suddivisi in tre settori)

Si tratta dell'associazione parrocchiale più numerosa del Patriarcato di Venezia.